Notizie dalla Regione

04/12/2017 - Qualche anno fa fu premiato anche Lorenzo Rivalta e venerdì 1 dicembre, alla Camera di Commercio di Ravenna alla presenza delle autorità e di illustri personalità della comunità del territorio, il XXXIII Concorso "Fedeltà al Lavoro e Progresso economico" ha visto fra i premiati il bagnacavallese e socio Cia Walter Graziani, che vediamo al centro nella foto insieme al Sindaco di Bagnacavallo, Eleonora Proni, e al Presidente della Camera di Commercio di Ravenna, Natalino Gigante.Pochi anni fa anche Lorenzo Rivalta, un altro socio Cia, è stato onorato del riconoscimento "Fedeltà al lavoro e progresso economico". Si tratta di vite affascinanti, sicuramente faticose, fatte di sacrifici, dure ma anche costellate da soddisfazioni e contraddistinte dalla tenacia, dalla pazienza, dalla professionalità, dall'amore, dalla passione tipiche degli agricoltori che vivono in simbiosi con il proprio lavoro per migliorarlo ogni giorno di più. Il Concorso "Fedeltà al lavoro e Progresso economico" è un riconoscimento ufficiale che la Camera ravennate conferisce dal 1952 ad imprenditori e lavoratori che si sono distinti per impegno e capacità con concreti risultati a favore del territorio e della comunità locale. Sottolinea pertanto il valore etico, sociale e civile del lavoro.

28/11/2017 - Domani 29 novembre al Centro Congressi di Fico Eataly World a Bologna, dalle 10.30 alle 13, si parla di comunicazione in agricoltura, l’innovazione e il ruolo dei media. Questo il tema della tavola rotonda organizzata da Agrimpresa, il magazine della Cia Emilia Romagna. L’appuntamento celebra anche i 20 anni d’informazione di Agrimpresa. Interverranno: Claudio Ferri, direttore di Agrimpresa; Antonio Dosi, presidente Cia Emilia Romagna; Augusto Bandera, direttore marketing SoHo Vodafone Italia; Cristiano Fini, presidente di Agricoltura è Vita; Beppe Boni, vicedirettore Resto del Carlino QN; Giorgio Setti, caporedattore Terra e Vita; Fabrizio Binacchi, direttore Rai Emilia Romagna; Franco Poggianti, direttore Agricolae. Moderatore della tavola rotonda Paola Cambria, responsabile comunicazione Cia nazionale

24/11/2017 - “Non tenere l’acqua quando c’è, è un crimine”. Ripetute a mo’ di slogan in più di un comunicato stampa nei caldissimi mesi scorsi, queste parole di Danilo Misirocchi – presidente della Cia ravennate – hanno fatto da ideale premessa alla tavola rotonda tradizionalmente abbinata all’annuale presentazione dell’annata agraria, andata in scena all’hotel Cube di Ravenna lo scorso 16 novembre.

Già la presentazione dei dati agrari, con la puntuale disamina dei risultati settore per settore, non ha potuto fare a meno di riprendere in più occasioni gli effetti della scarsità idrica registrata nei mesi scorsi:

Leggi tutto...

17/11/2017 - Gli andamenti e le tendenze previsionali raccolte nell’Annata agraria 2017 della Cia di Ravenna sono stati presentati giovedì 16 novembre: al mattino in anteprima per la stampa in Cia e si è avuto così modo di mettere in valore anche l’esperienza delle Donne in Campo della provincia di Ravenna che hanno allestito un agri brunch superlativo: pietanze proposte realizzate con le loro produzioni, provenienti dalle loro coltivazioni e dai loro allevamenti. Hanno potato in tavola il territorio e la sua stagionalità in un inno alla genuinità, alla bontà, alla freschezza, dei prodotti e anche all’originalità, all’impegno e alla passione delle persone che come loro si prendono cura del lavoro che svolgono trasferendo emozioni e suggestioni legate al racconto di ogni scelta e abbinamento. Nel pomeriggio, alle 15.30 all’Hotel Cube, i lavori erano aperti al pubblico. L’iniziativa è stata molto partecipata ed ancora

Leggi tutto...

Sottocategorie

                     

Latte, raggiunta l’intesa sul prezzo al Mipaaf

Il commento del presidente di Cia Ravenna, Danilo Misirocchi:

«È un primo passo, ora continuare a difendere il reddito dei produttori»

È stata raggiunta ieri (giovedì 26 novembre 2015), al Ministero delle Politiche Agricole, l’intesa tra industriali e organizzazioni agricole sul prezzo del latte per i prossimi tre mesi.

«È un primo passo positivo quello raggiunto alla riunione del Tavolo della filiera lattiero-casearia», ha dichiarato Danilo Misirocchi, presidente della Cia di Ravenna. «In particolare, l’intesa raggiunta, che per il latte fissa un aumento di 2,1 centesimi a litro rispetto al prezzo pagato nel mese di ottobre da Lactalis, rappresenta un primo risultato sul quale investire per costruire un concreto percorso di rilancio del settore. Certamente non può considerarsi una soluzione soddisfacente e risolutiva per contrastare la grave crisi che sta investendo le aziende di allevamento, ma quantomeno è un segnale di distensione per i prossimi tre mesi».

La Confederazione Italiana Agricoltori aveva chiesto un accordo più ambizioso, che prevedesse un periodo di più ampio respiro per arrivare alla fine della campagna produttiva.

«Il fatto che le richieste non abbiano trovato condivisione non ci distoglie dall’abbassare la guardia per continuare a difendere e a tutelare uno dei comparti più strategici del sistema agricolo Made in Italy. Ora è urgente che le risorse previste dal Fondo Latte e derivanti dagli aiuti comunitari siano utilizzate e tradotte all’interno di interventi efficaci. Allo stesso tempoha concluso Misirocchi - occorre uno sforzo per definire e avviare rapidamente un sistema dell’organizzazione economica del settore, che metta al centro un’interprofessione efficace che promuova l’aggregazione del prodotto e la qualificazione dell’offerta».

Ravenna, 27 novembre 2015

Ufficio Stampa per Cia Ravenna - Lucia Betti

Intranet

consulta la Guida per una spesa a filiera corta!

Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Joomla templates by Joomlashine